Sede

La Soprintendenza ha sede nel quartiere Prati, in una palazzina di fine ‘800 prospiciente il Tevere. La denominazione completa del quartiere è Prati di Castello, con la quale si indicava, prima dell’Unità d’Italia, la zona inurbanizzata che circondava il monumentale Castel Sant’Angelo, occupata da campi e vigne. Nel 1872 i proprietari dei terreni proposero, in deroga al primo schema di piano regolatore di Roma del 1871, che prevedeva un’espansione unidirezionale verso Est, di realizzare un quartiere residenziale ed allo scopo fu dato incarico all’architetto Antonio Cipolla di redigere un apposito progetto. I piani regolatori del 1873 e del 1883 sancirono l’urbanizzazione di questa zona della città. Successivamente la realizzazione del Palazzo di Giustizia in piazza Cavour e delle caserme tra viale delle Milizie e viale Giulio Cesare diede l’impronta definitiva all’impianto del quartiere. In questo contesto sorsero molti edifici aventi le caratteristiche tipologiche del villino, con riferimento all’eclettismo storicistico; si riproponeva lo stile neogotico o neoromanico e tra questi il cosiddetto Liberty. La palazzina ove ha sede la Soprintendenza mostra invece un’impronta neoclassica e si caratterizza per i corpi slanciati delle ali estreme e per un loggiato verso il lato interno, sorretto da colonne su plinto di stile dorico-ionico. Al piano terra dell’edificio sono tre ampi saloni comunicanti, i cui soffitti sono stati riccamente affrescati dal maestro Pietro Ridolfi.

sedeNell'ambito del territorio di competenza sono dislocate più sedi museali, la cui funzione è anche quella di rappresentare un presidio per la tutela e la valorizzazione delle testimonianze del territorio circostante.

Per informazioni sugli orari di apertura dei musei consultare le relative pagine nella sezione "Musei e Aree Archeologiche".



Indirizzo sede
Via Pompeo Magno, 2 - 00192 Roma

Come raggiungere la sede
- bus 70, 224, 913 con fermata a Marcantonio Colonna
- metropolitana Linea A con fermata a Lepanto


tel.: (+39) 06 3265961


fax: (+39) 06 3214447


e-mail: sba-laz@beniculturali.it

PEC : mbac-sar-laz@mailcert.beniculturali.it
 

Come raggiungerci

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Prospetto sul lungotevereIngresso della palazzinaAffresco di Pietro Ridolfi (1903)Particolare dell'affresco del salone adibito a bibliotecaFontana del cortile interno